Le macchie marroni sulle mani, che fare???

Siamo sincere. La maggior parte dei nostri sforzi per mantenere la pelle giovane e tonica si focalizza su viso e décolleté. Difficilmente ci prendiamo cura delle nostre mani che invece sono sottoposte a stress continuamente. Capita, così, che un giorno ci svegliamo e ci accorgiamo che sono comparse macchie marroni sulla loro superficie e iniziamo a cercare un prodotto miracoloso che ce le faccia scomparire definitivamente. Don’t panic ma lo dichiaro hic et nunc il miracolo on c’è neanche questa volta! In questo articolo, parliamo di macchie sulle mani e di cosa possiamo fare per attenuarle.

Perché compaiono delle macchie marroni?

Le macchie sono una normale reazione della pelle a seguito di anni di esposizione al sole. La luce ultravioletta, sia quella del sole, sia i lettini e le lampade abbronzanti, aumenta la produzione di melanina nello strato superiore della pelle. Di solito, questo si traduce in abbronzatura, ma è facile che si creino accumuli di melanina che non sono altro che le macchie marroni, spesso associate all’invecchiamento precoce.

Queste macchie marroni sono il segno dell’invecchiamento precoce?

L’ espressione “macchie dell’età” è un po’ fuorviante perché queste irregolarità di pigmentazione cutanea non sono direttamente correlate al trascorrere del tempo. Certamente con l’età aumenta l’esposizione al sole accumulata, il che significa che è probabile che appaiano più macchie scure sulle mani col passare degli anni. Tuttavia anche i bambini, così come gli adulti, possono sviluppare macchie dovute all’esposizione al sole, sono semplicemente le efelidi. Non devono essere confuse con le lentiggini e si tratta di macchie brune di forma irregolare che si manifestano solo nelle aree colpite dal sole (collo e viso). Essendo sensibili alle radiazioni, le efelidi sono più evidenti d’estate, mentre d’ inverno tendono a scomparire o schiarire.

Quali sono le cause dell’invecchiamento precoce delle mani?

Come accennato, la causa principale di queste macchie scure è l’esposizione ai raggi UV. Non possiamo dunque permetterci di passare il tempo sotto il sole senza crema solare, in lettini abbronzanti o sotto lampade abbronzanti. Ci sono però altri tre fattori che possono aumentare le probabilità di sviluppare macchie solari.

Genetica: se i tuoi genitori hanno macchie dell’età o lentiggini, è più probabile che tu le sviluppi.

Farmaci: possono aumentare la sensibilità della pelle alla luce solare, il che significa che potrebbero aumentare il rischio di sviluppare macchie.

Tonalità della pelle: la pelle chiara è più soggetta alle macchie dell’età perché produce naturalmente più melanina. E’ un modo per proteggere gli strati più profondi dell’epidermide. 

Come prevenirle?

Per evitare che si sviluppino macchie dell’età sulle mani, è una buona regola evitare di passare lunghi periodi sotto il sole. E’ importante applicare sempre la protezione solare sul dorso delle mani, indipendentemente dal tempo o dalla stagione. Ormai lo sappiamo che i raggi UV sono presenti tutto l’anno, anche in inverno e in condizioni nuvolose.

Cosa fare?

La luce pulsata è in grado di ridurre le pigmentazioni della pelle, come quelle legate all’avanzare dell’età. Tramite un apposito strumento, gli impulsi di luce colpiscono le macchie ad intervalli regolari. Al termine del trattamento le macchie si scuriscono e si trasformano in crosticine. Il passaggio successivo è l’esfoliazione (generalmente dopo una decina di giorni) ed è così che le macchie trattate spariscono. Il trattamento è sicuro ed indolore ma è fondamentale non esporre la zona trattata al sole e utilizzare un prodotto con elevato fattore di protezione. 

Cosa vi consiglio per contrastare le macchie marroni?

Vi consiglio la crema mani mani riparatrice di Saybio che contiene tanti ingredienti buoni per nutrire la pelle ma soprattutto l’olio essenziale di limone. A differenza di quanto racconti la vulgata non è per niente fotosensibilizzante anzi aiuta a attenuare le macchie dovute al sole. Certo non lo fa da oggi a domani, ci vuole tempo e pazienza ma lo fa! Così come riesce a rinforzare le unghie. Questo ve lo posso confermare io stessa visto che l’ho testato sulle mie in un periodo in cui si sfaldavano tanto e erano rovinate.

Photo by Nathan Dumlao on Unsplash

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00